+39 339 24 32 269 (anche WhatsApp) info@3gua.it

Isolamento Termico Sicilia – Che cosa è l’ insufflaggio ?

L’insufflaggio è il riempimento dei muri dotati di intercapedine (muri a cassa vuota) che sono tipici degli edifici costruiti dagli anni ’60 agli anni ’90 compresi. In questi casi la presenza dell’intercapedine (spazio vuoto tra muro esterno e tamponatura interna) può costituire una “ricchezza” nascosta in quanto attraverso l’insufflaggio è possibile riempire il vuoto presente con prodotti isolanti ad alta efficienza termica così da eliminare le dispersioni termiche e consentire un risparmio energetico immediato oltre che un comfort termico ideale. In poco tempo e con una spesa ridotta si isola l’appartamento mantenendone l’abitabilità. Oltre a ciò non bisogna sottovalutare il fatto che si può realizzare l’insufflaggio anche per un singolo appartamento, senza aspettare le decisioni dell’intero condominio. aspetto di non poco conto. Insufflaggio Sicilia

 

Procedura Insufflaggio Sicilia 

L’insufflaggio del materiale isolante avviene, dopo aver ispezionato l’intercapedine, con dei fori di prova e realizzando all’interno o all’esterno dell’appartamento una ulteriore serie di fori del diametro di 5-10 centimetri ogni 1,5 metri, a circa 50 centimetri in altezza dai pavimenti e dai soffitti, su tutte le pareti perimetrali. La foratura può essere realizzata dall’esterno o dall’interno indifferentemente a seconda della facilità d’accesso e anche nel secondo caso tutta l’operazione prevede la non disponibilità del singolo ambiente per poche ore. Una volta realizzati i fori, con una macchina per l’insufflaggio viene introdotto il materiale e una volta riempita l’intercapedine si stucca il foro.

 

Insuflaggio Sicilia Fasi

Costi Insufflaggio Sicilia 

Ad esempio un’abitazione di 110 metri quadrati, esposta su tre lati all’ultimo piano di una palazzina con l’impiego di circa 10 metri cubi di materiale isolante. La spesa e’ di circa circa 1500 euro (non consideranto le detrazioni fiscali vedi paragrafo successivo)

Circa i costi dell’intervento è necessario considerare il volume da riempire anche a parità di superficie dell’appartamento. C’è infatti una certa differenza tra riempire un’intercapedine da 5 centimetri (il minimo utile) e una da 25 centimetri, sia sotto al profilo del materiale, sia dal punto di vista della messa in opera.

Altra questione fondamentale è l’accessibilità. Se è indispensabile accedere dall’esterno ai piani alti, saranno necessari dei ponteggi mobili.

Comunquwe , In media il costo si aggira intorno a 150-160 Euro + iva(10%)  a m3.

 

 

Share This