+39 339 24 32 269 (anche WhatsApp) info@3gua.it

3gua isolamento acustico in Sicilia – Progettare un buon isolamento acustico per la tua casa è importante per il benessere psico fisico di chi lo abita: vediamo quali materiali bisogna utilizzare.

Perché è importante un buon isolamento acustico degli edifici?

Progettare un buon isolamento acustico degli edifici è fondamentale per il benessere psico – fisico di chi lo abita:
rumori molesti come quelli provenienti del traffico stradale, dai vicini di casa o dal funzionamento degli impianti tecnologici, possono a lungo andare nuocere alla salute degli individui.
Infatti, il rumore è un segnale di disturbo provocato da onde sonore percepite dalle nostre orecchie come fastidiose e sgradevoli

isolamento-acustico-controparete-1026_XL

Infatti, il rumore è un segnale di disturbo provocato da onde sonore percepite dalle nostre orecchie come fastidiose e sgradevoli.

Per questo motivo è importante isolare adeguatamente:

• le pareti perimetrali dell’edificio
• le pareti di separazione tra le varie unità immobiliari
• i pavimenti
• i soffitti
• gli alloggiamenti degli impianti.

Uno dei problemi principali in condominio è ad esempio il rumore proveniente dagli appartamenti contigui.

Isolamento acustico condominio
La legge stabilisce che le pareti tra unità immobiliari debbono essere isolate con un potere fonoisolante di almeno 50 dB.

Pannello fonoisolanete isolamento acustico casa

Se il rumore proviene invece dal piano di sopra si può realizzare un controsoffitto riempito di materiale fonoassorbente.

isolamento_controsoffitto

Già la riduzione di volume dell’ambiente dovuta all’abbassamento del soffitto contribuisce a migliorare il confort acustico, l’aggiunta del materiale opportuno migliorerà ulteriormente tale prestazione.

Bisogna però ricordare che il rumore da calpestio si può propagare anche da alcune pareti perimetrali, per cui è necessario essere consapevoli che il solo controsoffitto non è sufficiente a risolvere completamente il problema.

Per proteggersi dal rumore proveniente dal piano inferiore, oltre che impedire che noi stessi diffondiamo rumore da calpestio verso il basso, si può pensare di realizzare una sorta di pavimento galleggiante, interponendo un materassino isolante.

Isolamento-acustico-pavimento-isolato

Una fonte di rumore presente in casa è costituita anche dagli impianti, che possono essere:
• a funzionamento continuo, come gli impianti di riscaldamento, condizionamento, aerazione
• a funzionamento discontinuo, come ascensori, scarichi, ecc..

In particolare, i rumori generati dall’impianto idrico sanitario sono propagati dalle tubazioni che trasmettono velocemente le vibrazioni generate da rubinetti e pompe, per cui bisogna provvedere a insonorizzare adeguatamente tali tubi.

Soluzioni pratiche con l’acustica verticale

Per prima cosa è necessario individuare i punti di maggiore dispersione sonora, in modo tale da agire in modo efficace. Generalmente si potrebbe agire sulle pareti perimetrali e sugli infissi per difendersi dai rumori esterni, pareti divisorie e soffitto per proteggersi dai rumori di vicini rumorosi.

Inoltre bisogna scegliere se optare per un intervento “pesante”, se viene effettuato nell’ambito di una ristrutturazione sostanziale, o per un intervento poco invasivo e più veloce.

Generalmente per garantire una buona assorbenza dei rumori è necessario utilizzare pannelli fonoassorbenti (che evitano il propagarsi delle onde sonore) prediligendo quelli di facile posa e con caratteristiche come resistenza al fuoco, agli agenti chimici e all’usura del tempo.

fono-isolante

Nella scelta dei materiali isolanti bisogna ricordare che un buon isolamento acustico garantisce anche l’isolamento termico, mentre il contrario non è sempre vero in quanto il poliuretano rigido, il polistirolo espanso e il vetro cellulare (usati per l’isolamento termico) non assicurano coibenza sonora efficace.

Coloro che vogliono migliorare la coibentazione acustica della propria abitazione, senza interventi pesanti, potrebbero optare per l’applicazione di una contro parete in cartongesso, all’interno della quale è possibile inserire materiale isolante

.

controparente_cartongesso

Esistono anche particolari lastre in cartongesso che associano alla praticità della posa a secco ottimi risultati dal punto di vista della insonorizzazione, donando inoltre grande resistenza meccanica ed agli urti;

Nella scelta dei materiali isolanti bisogna ricordare che un buon isolamento acustico garantisce anche l’isolamento termico, mentre il contrario non è sempre vero in quanto il poliuretano rigido, il polistirolo espanso e il vetro cellulare (usati per l’isolamento termico) non assicurano coibenza sonora efficace.

In commercio esistono degli elementi combinati, “sandwich” con elevato potere fono isolante e/o fonoassorbente in spazi relativamente ridotti.

Share This